Pagamento rateale dei contributi in fase amministrativa

Dopo che, con la circolare 12 luglio 2013, n. 108, è stato disposto che il pagamento in forma rateale deve comprendere l’intera esposizione debitoria del richiedente relativa ai debiti in fase amministrativa, per contributi e sanzioni, maturati nei confronti di tutte le Gestioni Private, Dipendenti Pubblici e Lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico, l’Inps precisa che il contribuente deve presentare una domanda di rateazione unica per tutte le Gestioni amministrate dall’Inps e, in attesa della pubblicazione del modello integrato di domanda, ha fornito le prime istruzioni per la presentazione della “Domanda e atto di impegno per il pagamento rateale dei contributi in fase amministrativa”, in maniera distinta per le gestioni private, per le gestioni dei dipendenti pubblici, nonché per i lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico.
Il contribuente è tenuto, per tutta la durata della rateazione concessa, a effettuare il regolare versamento, oltre che delle rate accordate, anche della contribuzione dovuta mensilmente o periodicamente per ciascuna Gestione, alle rispettive scadenze di legge.
  • Applicazioni Online
  • Foglio Presenze Online
  • Documenti Online
  • Amministrazione Online
  • Circolari Online
  • Applicazioni Online
Scarica il Nostro Preventivo per l'Elaborazione delle Paghe e la Nostra Brochure dei servizi !Scarica Preventivo